-->
Italy English Español Portugeus Belgium Netherland Français Deutsch Israel Seguci su: Twitter Seguci su: Facebook Seguci su: Twitter Instagram IN RETE DAL 2005

Perché Dio ha tanto amato il mondo che, ha dato il Suo Unigenito Figlio, affinché chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia vita eterna. Giovanni 3:16 |

venerdì 2 febbraio 2018

EVANGELICI. Meditazioni su Salmi 105:1

VIVERE PER DIO:
Dobbiamo lodare Dio con tutta la nostra vita e far conoscere a coloro che sono intorno a noi ciò che Dio ha fatto per noi, usando tutti i mezzi che abbiamo a nostra disposizione, applicandoli naturalmente, ai nostri talenti.
Non possiamo essere delle persone mute o religiose, non possiamo andare alla presenza di Dio a lodare il suo nome e poi lontano dalla sua presenza e stare tra la gente come se la presenza di Dio non abbia forza sufficiente per cambiarci, perciò non possiamo essere passivi alla sua presenza, ma mentre Dio opera e trasforma la nostra vita noi dobbiamo essere dei veri suoi testimoni in questo mondo ed essere pronti ad annunciare la salvezza per grazia in Cristo a coloro che sono intorno a noi e ancora lontani da Dio, ma non solo con parole ma anche con i fatti che testimoniano del nostro cambiamento e cosi loderemo il nome di Dio e lo faremo lodare anche agli altri:

Celebrate il Signore, invocate il suo nome; fate conoscere i suoi prodigi tra i popoli.
(Salmi 105:1)
Vincenzo Profenna

Nessun commento: