-->
Italy English Español Portugeus Belgium Netherland Français Deutsch Israel Seguci su: Twitter Seguci su: Facebook Seguci su: Twitter Instagram IN RETE DAL 2005

Perché Dio ha tanto amato il mondo che, ha dato il Suo Unigenito Figlio, affinché chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia vita eterna. Giovanni 3:16 |

venerdì 15 luglio 2016

EVANGELICI. Meditazioni su Geremia 32:17

La nostra preghiera deve essere come quella del profeta Geremia, (nel versetto sotto citato) dobbiamo credere fermamente nella grandezza di Dio, e siccome Dio e il creatore dell'universo, niente è impossibile per Lui, ma Dio può fare aldilà di quello che immaginiamo, perciò lodiamo il suo nome, e stiamo alla sua presenza senza mai dubitare, ma aspettiamo la sua opera a pro delle nostre vite:

Ah, Signore, Dio! Ecco, tu hai fatto il cielo e la terra con la tua gran potenza e con il tuo braccio steso; non c'è nulla di troppo difficile per te; (Geremia 32:17)
Pace in Cristo Vincenzo Profenna

Nessun commento: